Si riportano gli interventi di ristrutturazione più significativi con particolare riferimento alle realizzazioni effettuate a Venezia, Padova, Treviso, Belluno, Roma e Cortina d’Ampezzo. Tali interventi hanno riguardato edifici posti sotto la tutela dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali ed il progetto degli interventi di consolidamento delle strutture esistenti, nonché l’inserimento delle nuove strutture necessarie all’attuazione del progetto di modifica di destinazione d’uso dell’edificio.

Gli interventi, condivisi con i Funzionari della Soprintendenza, sono finalizzati al restauro conservativo dei manufatti originali e, quando necessario, all’inserimento rispettoso e non invasivo delle nuove strutture di rinforzo.